Psicosi Coronavirus, titolare di un negozio rientrato dalla Cina tranquillizza tutti: "Sto in casa 15 giorni e poi riapro"

La saracinesca della Sartoria Lisa Prontomoda di viale Colombo a Foggia è abbassata e il titolare affida a questo cartello il messaggio ai suoi clienti

"Sono rientrato in Italia giorno 06/02/2020 ma per maggiore tranquillità di tutti riapro giorno 21/02/2020 (dopo 15 giorni di permanenza a casa). A presto!".

La saracinesca della Sartoria Lisa Prontomoda di viale Colombo a Foggia è abbassata e il titolare affida a questo cartello il messaggio ai suoi clienti. A gennaio era tornato a casa per il Capodanno cinese. Oltre ad effettuare riparazioni sartoriali, vende abbigliamento e bigiotteria. Sorpresi gli avventori davanti alla serranda calata di un'attività che di norma osserva orario continuato.

Il titolare del negozio ha preferito chiudere ben oltre il limite massimo di precauzione dei 14 giorni considerati il tempo di incubazione del Coronavirus

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento