San Severo: scoperta necropoli dauna, rinvenute due tombe

Nell'operazione è stata trovata anche una "tomba a camera" riconducibile ad un ricco notabile e una tomba con struttura a cappuccina, contenente protezioni e armi di bronzo

Reperti archeologici

Dopo la scoperta del discount clandestino di reperti archeologici avvenuta questa estate nel corso dell'operazione Pegaso, i finanzieri della compagnia di San Severo hanno rinvenuto una necropoli dauna mai censita in passato, sventando di fatto il suo saccheggio.

Nell’operazione è stata trovata anche una “tomba a camera” riconducibile ad un ricco notabile e una tomba con struttura a cappuccina, contenente protezioni e armi di bronzo, presumibilmente appartenente ad un guerriero.

In giornata verranno forniti maggiori dettagli.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento