Preso l'imbrattatore seriale che sfregiava i monumenti di Foggia

La polizia municipale lo ha individuato e denunciato. Alcune settimane fa, aveva imbrattato il monumento al viaggiatore, in Piazzale Vittorio Veneto, e la fontana di Piazza San Francesco

Il Monumento del viaggiatore deturpato

Non è un adolescente e non è un writer. Falliti tutti i possibili identikit della persona che, alcune settimane fa, aveva imbrattato il monumento al viaggiatore, ubicato in Piazzale Vittorio Veneto, e la fontana di Piazza San Francesco, a Foggia.

A seguito di accurate indagini avviate dalla Polizia Municipale, infatti, è stato individuato il responsabile dei due “sfregi” alla comunità: si tratta di un cittadino italiano di 51 anni, a carico del quale è stato ipotizzato il reato di deturpamento e imbrattamento su cose pubbliche, aggravato dall’aver compiuto il fatto su beni di interesse artistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento