Cronaca

Multe anticovid nel Foggiano: 37 per il mancato utilizzo di mascherine in ristoranti, attività ricettive e di intrattenimento

Controlli dei carabinieri dal 14 al 16 agosto. Diciotto gli interventi finalizzati allo scioglimento degli assembramenti

Foto di repertorio

Anche quest'anno, tra il 14 e il 16 agosto, i carabinieri del comando provinciale di Foggia sono stati impegnati in massa per assicurare in tutto il territorio che il periodo di Ferragosto trascorresse senza particolari problemi, garantendo ai residenti e ai numerosi turisti di godere in serenità delle belle giornate festive.

Ai normali compiti di vigilanza e soccorso si sono poi aggiunti quelli relativi alla verifica del rispetto della normativa "anticovid", rivolta sia alle persone che ai luoghi di aggregazione, finalizzata al contenimento dei rischi di contagio.

Le attività ricettive, di ristorazione e intrattenimento controllate sono state 176, mentre le contravvenzioni contestate 43 per un totale di 42mila euro.

Tra le sanzioni spiccano anche quelle comminate per il mancato uso delle mascherine chirurgiche, 37. Diciotto gli interventi finalizzati allo scioglimento degli assembramenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe anticovid nel Foggiano: 37 per il mancato utilizzo di mascherine in ristoranti, attività ricettive e di intrattenimento

FoggiaToday è in caricamento