Cronaca Manfredonia

Sorpreso con 500 ricci di mare: 4mila euro di multa per il pescatore trasgressore

Operazione di Capitaneria di Porto e polizia. Sul posto anche il personale medico-veterinario dell'ASL: il prodotto ittico è stato rigettato in mare in quanto vivo e vitale

Sorpreso dalla Guardia Costiera con 500 esemplari di ricci di mare: nei guai pescatore sportivo. E' accaduto nella serata tra il 4 ed il 5 novembre, a Manfredonia, dove è stata effettuata un’operazione congiunta tra una pattuglia della polizia e la Capitaneria di Porto di Manfredonia.

Durante un controllo effettuato in ambito portuale, gli operanti hanno sorpreso un pescatore sportivo con una conca contenente circa 500 esemplari di riccio di mare. Tali prodotti ittici sono stati sottoposti a sequestro amministrativo mentre al pescatore sportivo trasgressore è stata comminata una sanzione pari a 4.000 euro.

Sul posto è intervenuto il personale medico-veterinario dell’ASL di Foggia per l’identificazione di specie e la prevista ispezione sanitaria; successivamente il prodotto ittico è stato rigettato in mare in quanto vivo e vitale. L’attività di repressione posta in essere dagli uomini della Guardia Costiera sipontina proseguirà incessante contro gli illeciti in materia di pesca e commercializzazione illegale di prodotti ittici anche nei prossimi giorni a tutela della salute degli inconsapevoli consumatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con 500 ricci di mare: 4mila euro di multa per il pescatore trasgressore

FoggiaToday è in caricamento