rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca San Severo

Protezione Civile foggiana in lutto: addio a Michele Panipucci, il "gigante buono" del Radio Club San Severo

È scomparso prematuramente all'età di 55 anni nella notte di Natale. Increduli i colleghi volontari. "Sempre presente e disponibile"

La Protezione Civile della provincia di Foggia è in lutto e piange Michele Panipucci, volontario del Radio Club San Severo scomparso improvvisamente nella notte di Natale. Aveva 55 anni. Increduli e distrutti dal dolore i colleghi che lo ricordano come "un gigante buono". Persona "solare e operativa", sempre disponibile, sorridente e di animo generoso. Tanti i messaggi di cordoglio dalle diverse associazioni di Protezione Civile, per tutti una grande perdita.

Volontario dell'antincendio boschivo, dedicava tutta la sua vita alle emergenze, tuttora prestava servizio alle Isole Tremiti come autista del 118.

"Ricordiamo con affetto la bontà, la laboriosità e l'altruismo di Michele Panipucci, amico e volontario rispettoso ed instancabile, che ci ha lasciati improvvisamente in queste ore. In alcune occasioni prestò la sua opera anche a beneficio della comunità terranovese", scrive il gruppo Givem di Poggio Imperiale che abbraccia la grande famiglia della Protezione Civile Radio Club di San Severo.

"Una persona sempre presente e disponibile nelle campagne antincendio, nei grandi eventi ed anche nell'ultima grande emergenza pandemica - sono le parole del presidente del Coordinamento provinciale di Protezione Civile Matteo Perillo - a lungo ha prestato servizio nell'hub vaccinale di San Severo e infondeva sempre un carattere familiare alle sue partecipazioni, perché al suo fianco non mancava mai sua moglie Ida, volontaria anche lei, a cui va tutta la nostra vicinanza per aver perso il faro della sua vita".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile foggiana in lutto: addio a Michele Panipucci, il "gigante buono" del Radio Club San Severo

FoggiaToday è in caricamento