Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Cagnano Varano

Omicidio a Cagnano Varano: ucciso il maresciallo maggiore dei carabinieri

Omicidio a Cagnano Varano (Foggia) sul Gargano. A sparare con una pistola un soggetto ferito e poi arrestato. La vittima si chiamava Vincenzo Carlo Di Gennaro

Non ce l'ha fatta Vincenzo Carlo Di Gennaro, il maresciallo vicecomandante della stazione dei carabinieri di Cagnano Varano ucciso questa mattina nella piazza centrale del paese garganico da un soggetto armato di pistola.

Le immagini video sul luogo dell'omicidio

La pattuglia del 112, con a bordo la vittima e un collega che ha riportato ferite al braccio e al fianco, stava procedendo al controllo di un 66enne, Giuseppe Papantuono, con precedenti per reati in fatto di stupefacenti (leggi qui). Nella circostanza però il malvivente avrebbe estratto la pistola e aperto il fuoco contro i due militari dell'Arma. 

Il cordoglio dell'Arma: "Arrivederci nel cielo Vincenzo"

Trasportato al Pronto Soccorso il vicecomandante Di Gennaro è deceduto per le gravissime lesioni riportate, mentre il collega - Pasquale Casertano di 23 anni - è stato trasportato presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza ma non è in pericolo di vita. L'autore della sparatoria - rimasto aggrappato all'auto del 112 - è stato immediatamente bloccato, arrestato e accompagnato in caserma a Vico del Gargano. L'arma è stata recuperata e sequestrata

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Cagnano Varano: ucciso il maresciallo maggiore dei carabinieri

FoggiaToday è in caricamento