rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca San Paolo di Civitate

Tragedia su un campo di calcio: ex carabiniere foggiano stroncato da un infarto mentre allenava i bambini

La tragedia a Pramaggiore. E' morto così Vincenzo Bellino, ex carabiniere di 57 anni, allenatore di calcio delle squadre giovanili del Veneto orientale.

Stava allenando i pulcini del Calcio Veneto Orientale quando si è acciasciato a terra per via di un malore improvviso e ha perso i sensi. E' morto così Vincenzo Bellino, ex carabiniere di 57 anni, allenatore di calcio delle squadre giovanili del Veneto orientale.

La sua scomparsa, riportata da "Il Corriere del Veneto", è avvenuta sul campo da calcio di Pramaggiore nei giorni scorsi. Originario della provincia di Foggia, di San Paolo di Civitate, Bellino era conosciuto soprattutto per il suo passato da ex carabiniere che lo aveva portato a trasferirsi a Summaga, frazione di Portogruaro. Per un periodo della sua carriera nell'Arma, Bellino era stato in servizio anche a Motta di Livenza, protagonista di molte operazioni di rilievo tra cui spiccano le indagini sul caso Unabomber.

Sposato con la moglie Fiorella, originaria di Portogruaro, i due avevano due figli e conducevano una vita tranquilla e serena. Da vent'anni a questa parte Vincenzo si era appassionato al calcio e aveva iniziato ad allenare le squadre giovanili del Veneto Orientale. Inutili i soccorsi arrivati sul campo da calcio dopo il malore, Bellino è morto subito dopo l'arresto cardiaco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia su un campo di calcio: ex carabiniere foggiano stroncato da un infarto mentre allenava i bambini

FoggiaToday è in caricamento