È morto il veterinario Sergio Spirito. Una vita per gli animali. Foggia sotto choc: "Persona meravigliosa"

Sergio Spirito era stato nominato presidente della commissione regionale Randagismo in Puglia. Cordoglio unanime espresso dal presidente e dai membri del Consiglio dell'Ordine dei Medici Veterinari di Foggia

Sergio Spirito

Foggia è sotto choc per la morte di Sergio Spirito, dottore veterinario e figura di spicco della lotta al randagismo in Puglia che nel marzo 2019 gli era valsa la nomina a presidente della commissione regionale randagismo della Puglia. Aveva il suo ambulatorio veterinario in via dell'Arcangelo Michele. Tanti gli animali a cui ha prestato cura e tanti i foggiani che si rivolgevano a lui. 

Cordoglio unanime espresso dal presidente e dai membri del Consiglio dell'Ordine dei Medici Veterinari di Foggia, che esprimono "profondo dolore per la perdita del dottor Sergio Spirito, stimato e apprezzato professionista oltre che uomo dotato di grande umanità".

“Ci ha lasciato un pugliese dal cuore grande", esordisce il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel suo messaggio di Cordoglio. "Sergio Spirito è stato un grande e fedele amico degli animali, si è preso cura di loro e ha messo le sue competenze al servizio della comunità. La stima professionale verso Spirito era sempre accompagnata da sentimenti di amicizia, è stato un uomo dal grande tratto umano che ha saputo costruire tanti legami veri. Mancherà a tanti di noi”.

Tanti i messaggi che da questa mattina corrono sui social: "Perdere un amico è sempre troppo doloroso. Perdere qualcuno che è stato anche una persona meravigliosa, sia umanamente che professionalmente, è un vuoto incolmabile per l'intera nostra città. Adesso, sei con tutte le tue anime belle che ti scodinzolano felici intorno: è così che voglio immaginarti. Grazie a nome di tutti gli "adottanti" per i doni immensi che ci hai fatto".

"Ciao Sergio Spirito amico caro" il commento di Antonella. "Ora correrà su quell'arcobaleno con tutti i nostri amici pelosetti. Che la terra ti sia lieve" commenta Stefania.

"Se ne è andato così, quasi all’improvviso, lasciando un vuoto tra i tanti che gli hanno voluto bene. Ricorderemo il suo donarsi spontaneo, generoso nella missione di curare gli animali. Ricorderemo il suo sogno del 'Villaggio a 4 zampe', che lo ha portato a mediare anche l’impossibile con difficili interlocutori, purtroppo incapaci di comprendere il valore di quel progetto, così rimasto sulla carta. Ricorderemo Sergio Spirito e ci mancheranno il suo sarcasmo, le sue ironie" il ricordo di Gianni. 

Rita: "Un uomo intelligente, arguto, ribelle ma con 'cervello'. Lo è sempre stato, fin da ragazzo ai tempi del liceo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornato alle 18.00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento