Foggia, detenuto muore in carcere: 58enne di Bisceglie colpito da infarto

Salvatore Di Ceglie avrebbe dovuto scontare una condanna definitiva per spaccio di stupefacenti ed altro, con precedenti penali contro il patrimonio, fino al 30 luglio 2015

Immagine di repertorio

E’ morto questa notte nel reparto di infermeria del carcere di via delle Casermette a Foggia, Salvatore Di Ceglie, 58enne di Bisceglie colpito da un infarto. Il detenuto avrebbe dovuto scontare una condanna definitiva per spaccio di stupefacenti ed altro con precedenti penali contro il patrimonio, fino al 30 luglio 2015.

L’allarme è scattato intorno alle 4.30, quando un agente di polizia penitenziaria in servizio in quel settore, si è accorto del malore avvertito dall’uomo nella cella che divideva con un altro detenuto. A nulla sono serviti i soccorsi. In tarda mattinata - scrive il COO.S.P. - il medico legale ha ispezionato il cadavere e le condizioni del carcere.

In Puglia sono ristretti 4mila detenuti a fronte dei 2400 disponibili delle undici strutture oramai  al collasso. Servirebbero altre 600 unità, considerando che un singolo agente è costretto a sorvegliare dai 50 ai 140 detenuti

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento