Cronaca Orta Nova

Muore affogato in una vasca irrigua, tragedia nelle campagne di Orta Nova

Il bracciante agricolo è morto annegato nel vascone dove si era appoggiato per riposarsi e per via del caldo

Si è appoggiato in un vascone irriguo per liberarsi dalla morsa del caldo e per riposarsi un po’, ma improvvisamente si è sentito male ed è morto annegato. La tragedia è avvenuta in un’azienda sita nelle campagne di Orta Nova. La vittima, era un bracciante agricolo romeno di anni 25.

Il fatto è avvenuto subito dopo pranzo. A lanciare l’allarme sono stati alcuni connazionali che si trovavano con lui in quel momento. Sul posto oltre ai carabinieri sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia che hanno recuperato il corpo della vittima

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore affogato in una vasca irrigua, tragedia nelle campagne di Orta Nova

FoggiaToday è in caricamento