menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non ti dimenticheremo mai". La dedica strappalacrime al prof scomparso: "Abbiamo superato la Maturità grazie a te"

La 5A del liceo scientifico Fazzini-Giuliani di Vieste ricordano il docente e ricercatore Nicola Acerra di Peschici, scomparso a 45 anni dopo una lunga malattia: "Grazie, questa Maturità è anche tua"

"Abbiamo superato l’esame di maturità anche grazie al nostro caro prof. che non c’è più". Così gli alunni della 5°A del liceo scientifico Fazzini-Giuliani di Vieste, al termine della prova di Maturità, hanno ringraziato il prof. Nicola Acerra, il giovane ricercatore di Peschici scomparso all'età di 45 anni. 

Morto il primo febbraio scorso, il docente combatteva da diversi anni contro una terribile malattia. Non ha mai smesso di lavorare, ha trascorso la sua vita al servizio della scienza e della ricerca, e dei suoi ragazzi: "E' venuto a scuola fino all'ultimo giorno su una sedia a rotelle" raccontano gli alunni, che al termine del loro percorso di studi gli rendono omaggioattraverso i versi di 'Dipende' degli Jarabe De Palo.

Che la scienza dice il vero, dipende, e che siamo di passaggio, come nuvole nell'aria, si nasce e poi si muore, questa vita è straordinaria, dipende, dipende, da che dipende, da che punto guardi il mondo tutto dipende.”

"Ci ha insegnato a guardare la biologia e la chimica a modo suo, trasmettendo a tutti la sua curiosità. Se abbiamo superato quest’esame di maturità alquanto strano e speciale, è stato anche grazie a lui. Non lo dimenticheremo mai"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento