E' morto Padre Cipriano De Meo, l'esorcista benedetto da Padre Pio che ha combattuto il Diavolo

Addio a Cipriano De Meo, il frate dei cappuccini ed esorcista del convento Serrano di Serra di San Severo

San Severo piange la scomparsa dell'esorcista frate Cipriano De Meo. Era nato il 5 gennaio del 1924, è morto questa mattina presso l'ospedale di San Giovanni Rotondo all'età di 96 anni dopo 68 anni di lotta con il diavolo. 

In un articolo a firma di Antonio Guidone pubblicato qualche anno fa sull'edizione numero IX de 'La Portella', padre Cipriano raccontò di quel 7 dicembre 1952 quando si trovava presso il convento di Montefusco, in provincia di Avellino, lo stesso dove tre anni prima fu ordinato sacerdote. "Bussarono al portone, mi trovai di fronte tre persone: due uomini e una donna. Alla domanda su cosa volessero non ottenni risposta ma quando chiesi chi fossero, la donna, con voce da uomo disse "mi chiamo diavolo" ed io "'piacere padre Cipriano"

Da quel momento padre Cipriano ha lottato contro il maligno. In quella stessa intervista ha rivelato di essersi rivolto a padre Pio, che gli rispose "tengo tanti diavoli attorno io. Ai tuoi pensaci tu. Io, comunque pregherò per te perché tu non ti stanchi".

Tanti i casi trattati e risolti dal frate del convento dei Cappuccini di San Severo, Serrano di Serra. 

La vita e il cordoglio di San Severo e Serracapriola

Decine e decine i messaggi di cordoglio di chi lo ha conosciuto, dell'Alto Tavoliere San Severo, al quale padre Cipriano De Meo era molto legato. "Era un uomo dal grande carisma" e un "Professore di vita". E ancora, "una figura carismatica, un indiscusso uomo di Dio".

"Una giornata di grande dolore, per me e per la mia famiglia. Una figura straordinaria, con cui ho avuto l' onore di interagire in diverse occasioni, avendo assistito, in prima persona, ai suoi esorcismi, individuali e collettivi. Mio padre, come medico, ha collaborato con lui, per oltre un decennio. Da questa sinergica collaborazione è nato il suo primo libro: 'Un medico ed un esorcista' edizioni Il Segno" il ricordo di Giulia D'Onofrio.

I funerali si terranno domani, venerdì 4 dicembre, alle 11.30, in forma strettamente privata, presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie, a San Giovanni Rotondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento