rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca San Giovanni Rotondo

E' morto Mons. Riccardo Ruotolo, fu presidente di Casa Sollievo per 25 anni

La camera ardente, allestita nella stessa cappella, è stata aperta al pubblico alle 17. "Con Monsignor Ruotolo se ne va una figura carismatica della nostra città", ha dichiarato il sindaco Pompilio

Si è spento questa mattina a 84 anni, Monsignor Riccardo Ruotolo, vescovo ausiliare di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo e per venticinque anni presidente della Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza, Opera di San Pio da Pietrelcina.

I funerali, che si terranno domani, giovedì 2 agosto alle 10 nella Cappella Maggiore dell'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza , verranno officiati da monsignor Francesco Cacucci, Arcivescovo Metropolita di Bari e Bitonto.

La camera ardente, allestita nella stessa cappella, è stata aperta al pubblico alle 17.

Il Sindaco, la giunta, il presidente del consiglio e i consiglieri tutti esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa di S.E. Mons. Riccardo Ruotolo, cittadino onorario di San Giovanni Rotondo, già ausiliare emerito della diocesi Manfredonia-Vieste e Presidente della Casa Sollievo della Sofferenza per venticinque anni.

Con Monsignor Ruotolo se ne va una figura carismatica della nostra città”, ha dichiarato il Sindaco Luigi Pompilio dopo aver appreso la notizia. “I suoi venticinque anni di apprezzato e tenace lavoro al servizio dell’Opera di San Pio hanno reso la Casa Sollievo della Sofferenza un fiore all’occhiello della sanità italiana. Di lui conserviamo il ricordo di un attento ed illuminato amministratore che, da delegato speciale della Santa Sede per Casa Sollievo, ha saputo salvare le sorti dell’ospedale, permettendo ad esso di affacciarsi nel nuovo millennio con nuova linfa, accompagnando l’istituto verso i livelli di eccellenza sanitaria e scientifica, tutt’oggi riconosciuti a livello nazionale e internazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Mons. Riccardo Ruotolo, fu presidente di Casa Sollievo per 25 anni

FoggiaToday è in caricamento