È morto Massimino Di Donna

Si è spento dopo una lunga malattia all'età di 75 anni. Padre di Daniela Di Donna, moglie del sindaco di Foggia, e di Michaela, dirigente Forza Italia, negli ultimi anni è stato accanto al genero, Franco Landella, avendo un ruolo decisivo quale animatore e co-regista delle sue vittorie elettorali

Lutto nella politica foggiana. Pochi minuti fa è morto Massimino Di Donna, suocero del sindaco di Foggia, Franco Landella. Si è spento dopo una lunga malattia all'età di 75 anni.

Pensionato dell'Accademia delle Belle Arti, una vita in politica con la DC al fianco di Lucio Tarquinio, di cui è stato per lunghissimo tempo braccio destro. 

Padre di Daniela Di Donna, moglie del sindaco di Foggia, e di Michaela, dirigente Forza Italia, negli ultimi anni è stato accanto al genero, Franco Landella, avendo un ruolo decisivo quale animatore e co-regista delle sue vittorie elettorali. Personaggio di spicco della politica territoriale foggiana, oggi a lutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento