rotate-mobile
Cronaca Carpino

Comunità sotto choc per la morte di Giovanni: "Da oggi quelle luminarie brilleranno per te"

Nel pomeriggio del 19 dicembre, un uomo è precipitato da una scala mentre stava eseguendo dei lavori nei pressi di un palo della illuminazione di via Pozzo a Carpino

C'è rabbia e sconcerto a Carpino per la tragedia di via Pozzo, dove ieri pomeriggio un uomo sulla quarantina, mentre stava eseguendo dei lavori nelle vicinanze di un palo della pubblica illuminazione, è precipitato dalla scala ed è morto per le conseguenze delle ferite riportate nell'impatto.

La Pro Loco di Carpino ha affidato ai social il ricordo di Giovanni: "Siamo veramente tristi, addolorati ed increduli, perché la notizia della sua scomparsa ci ha colto di sorpresa. Un destino crudele ha spezzato la giovane vita di Giovanni: padre, marito e lavoratore esemplare. Un lutto improvviso che ha colpito profondamente tutta la nostra comunità, nella quale Giovanni era ben integrato, da anni, con la sua famiglia.

In queste ultime settimane abbiamo avuto modo di apprezzare le sue competenze, la sua disponibilità ma soprattutto la grande passione per il suo lavoro. Un uomo straordinario che ha donato tutto se stesso per il nostro paese. Gli dobbiamo tanto.

I nostri pensieri e il nostro abbraccio vanno ai familiari, la moglie, i bambini e agli amici romeni a lui molto cari, oggi drammaticamente colpiti da questo profondo dolore. Da oggi quelle luminarie brilleranno per te. Ci mancherai tanto, non ti dimenticheremo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità sotto choc per la morte di Giovanni: "Da oggi quelle luminarie brilleranno per te"

FoggiaToday è in caricamento