Cronaca Ordona

Ordona, rogo 'divora' la roulotte vicino al cimitero: 58enne muore carbonizzato

L'incendio scaturito da un lumino o da un fornelletto lasciati accesi. Dalle prime informazioni, la vittima è un cittadino di nazionalità bulgara, il cui corpo è stato recuperato da carabinieri e vigili del fuoco

Tragedia all’alba di oggi, nelle campagne alla periferia di Ordona, piccolo comune dei Cinque Reali Siti, dove un incendio si è sviluppato all’interno di una roulotte posizionata nei pressi del cimitero cittadino: in breve tempo, le fiamme hanno avvolto il caravan uccidendo il suo unico occupante.

Dalle prime informazioni raccolte, si tratterebbe di un cittadino di nazionalità bulgara di 58 anni - Georgi Velchev - il cui corpo è stato recuperato completamente carbonizzato dai carabinieri e dai vigili del fuoco intervenuti sul posto. Il fatto è successo poco prima delle 6 di questa mattina: a dare l’allarme è stato un connazionale della vittima, giunto sul posto - come ha dichiarato agli inquirenti - per iniziare insieme una giornata di lavoro. Al suo arrivo, però, la roulotte era già divorata dalle fiamme e per il 58enne non c’erano più speranze.

Da una prima ricostruzione dell’accaduto, si tratta quasi certamente di un incidente scaturito da un lumino lasciato acceso (il caravan non era dotato di corrente) oppure da un fornelletto elettrico andato in corto. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli uomini dell’Arma. Sul cadavere dell’uomo, come da prassi, verrà disposto sia l’esame autoptico che quello del DNA: il primo è finalizzato ad accertare le reali cause di morte, il secondo ad accertare l’identità della vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordona, rogo 'divora' la roulotte vicino al cimitero: 58enne muore carbonizzato

FoggiaToday è in caricamento