rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Tribunale di Foggia in lutto: è morto il giudice Michele Nardelli

A darne notizia l'Aiga di Foggia, era originario di Poggio Imperiale. Giudice civile presso il Tribunale di Foggia, dal 2013 è stato anche giudice tributario presso la commissione provinciale.

Il giudice Michele Nardelli, originario di Poggio Imperiale, non c'è più. Magistrato della seconda sezione civile del Tribunale di Foggia stimato e apprezzato, è scomparso improvvisamente. A renderlo noto è la sezione Aiga di Foggia, che partecipa al dolore della famiglia. 

Dopo aver frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza (1985/1989), aveva svolto servizio quale ufficiale fino al 1999. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Trieste, con una tesi in diritto tributario, successivamente aveva superato il concorso in Magistratura. Nella sua carriera da professionista, ha ricoperto varie funzioni giudicanti presso i tribunali di Larino, di Lucera, di Foggia e di Isernia. Giudice civile presso il Tribunale di Foggia, dal 2013 è stato anche giudice tributario presso la commissione provinciale. 

E' stato autore di numerose note a provvedimenti giurisdizionali, pubblicate sia su riviste e sia su portali giuridici, ha partecipato a due lavori collettivi in materia di diritto processuale civile, in particolare curando anche il commento delle norme relative alla procedura di esecuzione prevista dal Codice della Navigazione. Ha tenuto varie relazioni a corsi e convegni di studio. È stato insegnante a contratto, tra l’altro di procedura civile, presso la scuola per le professioni legali della Università del Molise, ed ha tenuto lezioni di procedura civile presso la scuola forense di Capitanata. Ha rivestito gli incarichi di formatore decentrato e di Magistrato collaboratore per i Mot presso la Corte d’Appello di Bari, e di Magrif presso il Tribunale di Foggia.

Nell'ottobre 2021, era stato audito in Commissione Giustizia, nell'ambito dell'esame del disegno di legge C. 3289 Delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie e misure urgenti di razionalizzazione dei procedimenti in materia di diritti delle persone e delle famiglie nonché in materia di esecuzione forzata.

"Abbiano perso un eccezionale Magistrato. Un fiore all’occhiello del nostro territorio e del nostro Tribunale. Recentemente è stato audito in Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati raccogliendo unanime apprezzamento per l’elevatissimo contenuto della sua relazione" scrive Angelo tra i commenti di Facebook alla notizia della dipartita del magistrato. "Mi dispiace proprio tanto. Persona equilibrata e competente. Un ottimo giudice ed una bravissima persona" il commento di Michele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale di Foggia in lutto: è morto il giudice Michele Nardelli

FoggiaToday è in caricamento