rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Addio a Gino Russo, l'impresario che portò Bob Dylan a Foggia

Era il 19 luglio 2006, il grande evento al Teatro Mediterraneo di Foggia. E' morto a 55 anni, era di Trinitapoli

Trinitapoli e la Puglia intera piangono la scomparsa di Gino Russo, tra i più importanti manager e organizzatori di eventi del Sud Italia. Tantissimi quelli realizzati durante la sua carriera in Puglia. Per molti è stato un innovatore del mondo dello spettacolo e del divertimento.

Come riporta Trani Viva, fu lui a portare Bob Dylan a Foggia, davanti a 2500 persone al Teatro Mediterraneo. Era il 19 luglio 2006, l’estate targata Ciliberti-Salatto, rispettivamente sindaco e assessore alla Cultura.

Tra i suoi concerti si ricordano quelli di Elton John a Trani, e di tanti altri musicisti, artisti e cantautori in giro per la Puglia. Aveva 55 anni. Decine e decine di i messaggi di cordoglio di colleghi, amici e conoscenti. Era conosciutissimo e apprezzato da tutti.

"Con Gino se ne va un pezzo di Trinitapoli, un uomo a cui sono legati tanti bei ricordi delle estati, dei momenti culturali e musicali vissuti dalla nostra città" così il sindaco Emanuele Losapio commenta la notizia della prematura scomparsa di Gino Russo, venuto a mancare la scorsa notte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Gino Russo, l'impresario che portò Bob Dylan a Foggia

FoggiaToday è in caricamento