Cronaca

"Il Covid si è preso un'altra vita". L'istituto Pavoncelli in lutto per Gaetano: l'addio a "un uomo pieno di luce"

Morto per Covid-19 l'assistente amministrativo dell'ISS Pavoncelli di Cerignola Gaetano Ciampolillo

Il Covid continua a mietere vittime. Il numero dei decessi in provincia di Foggia e in Puglia ha raggiunto un numero altissimo e ancora una volta il virus ha colpito la comunità di Cerignola e dell'istituto Pavoncelli, costretto a dire addio a un "uomo pieno di luce"

Gaetano Ciampolillo, assistente amministrativo dell'istituto scolastico, "morto di Covid a 59 anni", non c'è più. "Era l'amico di tutti, sempre pronto a porgere la mano a chi ne avesse bisogno. È profondamente scossa la comunità del Pavoncelli, purtroppo ancora una volta ad avere la meglio è stato il «nemico», il subdolo Covid-19, che si è preso un’altra vita".

Tanti i messagi di cordoglio per la dipartita del dipendente scolastico: "Era una bravissima persona. Mi ha stravolto sentire questa notizia questa mattina. Mi costerà molto non poter scherzare con te. Un abbraccio amico e collega. Condoglianze alla famiglia"

"Eri sempre gentile e sorridente, ti ricorderò con affetto sincero e gratitudine". E ancora, si legge su FB, "Se ne va un uomo discreto e buono". Teodora lo ricorda così: "La tua gentilezza e la tua educazione ci mancheranno tanto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Covid si è preso un'altra vita". L'istituto Pavoncelli in lutto per Gaetano: l'addio a "un uomo pieno di luce"

FoggiaToday è in caricamento