Addio a Francesco Giannatempo, patron dell'azienda di famiglia dei 'Mercati di città La Prima'

L'azienda di famiglia era cominciata nel 1966 con l’apertura della prima macelleria di famiglia a Stornara gestita proprio dal padre Francesco Giannatempo

Foto di repertorio

"Ci rattristiamo di averti perso, ma ringraziamo di averti avuto. La tua dedizione, il tuo sacrifico e la tua bontà, saranno il nostro faro". Con questo post i Mercati di Città La Prima esprimono il cordoglio per la dipartita di Francescco Giannatempo, il patron dell'azienda: "Oggi una grande perdita ha colpito la famiglia di Mercati di Città. Gli insegnamenti del nostro Patron Francesco Giannatempo vivranno per sempre nei nostri ricordi". 

Decine i messaggi di cordoglio su Facebook all'indirizzo della moglie di Franco e dei figlia Katia, Luigi e Massimo. In un'intervista a Mark Up rilasciata nel febbraio del 2018 Luigi ricordava che la storia dell'azienda di famiglia era cominciata nel 1966 con l’apertura della prima macelleria di famiglia a Stornara gestita proprio dal padre Francesco Giannatempo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In seguito ci siamo specializzati nella distribuzione di carni per macellerie e ristorazione dapprima nell’area della Capitanata per poi arrivare negli anni 80 in tutto il Sud Italia. Successivamente con i miei fratelli Massimo e Catia abbiamo diversificato l’attività andando ad aprire il nostro primo punto di vendita di vicinato a Foggia l’11 marzo 1991: siamo partiti come macelleria e gastronomia per ampliare in seguito il nostro assortimento inserendo prodotti alimentari per far fronte alle richieste dei clienti e soddisfare le loro esigenze. Da lì è iniziata la crescita della nostra azienda fino ad arrivare all’apertura nel 2012 del punto di vendita di via Zara a Foggia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento