Trovato morto il sub disperso nelle acque di Vieste: l'uomo aveva 44 anni

Cristiano Patrizio Cobau è stato trovato morto a largo di Baia dei Campi. Nato a Milano, il 44enne era residente a San Giovanni Rotondo

Immagine di repertorio

Sono terminate le operazioni di ricerca a largo di Baia dei Campi, 11 km a sud di Vieste, del sub 44enne Cristiano Patrizio Cobau. Il corpo senza vita dell’uomo è stato recuperato alle 13.20 di oggi dai sommozzatori dei vigili del fuoco che, insieme agli uomini della Capitaneria di Porto hanno scandagliato lo specchio d’acqua viestano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cadavere è stato individuato a cinque metri di profondità, sul fondale di una parete rocciosa. Non si esclude che l’uomo, uscito ieri pomeriggio per una battuta di pesca subacquea in apnea, possa aver avuto un malore e non sia riuscito a risalire. Nato a Milano, ma residente a San Giovanni Rotondo, Cobau mancava all’appello da ieri. In serata, non avendo notizie, i familiari hanno dato l'allarme. Sul posto, gli operatori hanno trovato la sua auto parcheggiata sul ciglio della strada ed il suo borsone sulla spiaggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento