E' morto il presidente del Tribunale di Foggia: addio a Corrado Di Corrado, stroncato da una malattia

La Sezione Aiga di Foggia, nel ricordare con affetto e stima il compianto Presidente, si stringe attorno al dolore che ha colpito la sua famiglia

Di Corrado alla cerimonia delle 'Toghe d'Oro'

Addio a Corrado Di Corrado, presidente del Tribunale di Foggia, dal settembre 2017. La Sezione Aiga di Foggia, nel ricordare con affetto e stima il compianto presidente, si stringe attorno al dolore che ha colpito la sua famiglia per la dipartita a causa di una malattia. 

Il ricordo degli avvocati foggiani sui social, dimostra quanto Di Corrado fosse amato e stimato da tutti. 

“Va via in punta di piedi, in assordante silenzio, una guida umana e professionale. Va via il presidente, l’amico, l’uomo retto, un pezzo di storia del Tribunale di Foggia. A noi che restiamo lascia l’eredità del suo insegnamento: il perseguimento di una giustizia umana, profonda, incorruttibile, uguale per tutti”, il cordoglio dei colleghi magistrati del Tribunale di Foggia

"In questa dolorosa circostanza, desidero esprimere a titolo personale, a nome del direttivo e di tutti gli iscritti alla Camera Civile di Foggia, le più sincere condoglianze nonchè i sentimenti di considerazione e riconoscenza per l'impegno profuso dal dott. Di Corrado nell’esercizio delle Sue funzioni, nei numerosi anni di servizio allo Stato e alla cittadinanza. Si esprime ai familiari, la più solidale vicinanza e commossa partecipazione al loro dolore" il messaggio dell'avv. Corrado Aquilino. 

Queste le parole del sindaco Landella: "Ho appreso con estremo dispiacere della prematura scomparsa del presidente del Tribunale di Foggia, Corrado Di Corrado. A nome mio personale, dell'amministrazione comunale e dell'intera comunità foggiana, giungano alla sua famiglia le nostre più sincere condoglianze. Nel suo lavoro alla presidenza del Tribunale di Foggia abbiamo potuto apprezzare le sue non comuni qualità umane e professionali. Figura stimata da tutti, il suo impegno non è mai venuto meno nemmeno durante la malattia che lo ha colpito così duramente. Lo ricordiamo come una persona dedita al suo lavoro e stimata da tutti i colleghi. Sicuramente lascerà un grande vuoto nelle aule del tribunale foggiano"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento