rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Lucera

Morto carabiniere positivo al Coronavirus. Il cordoglio dei colleghi: "Te ne sei andato dopo aver lottato con dignità"

Claudio Santoro aveva 57 anni. E' morto nella tarda serata di ieri 13 aprile 2020. Era risultato positivo al Coronavirus. In servizio a Lucera, era originario di San Severo. Il cordoglio del sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo

Con un post sulla pagina Facebook questa mattina l'arma dei carabinieri ha ricordato Claudio Santoro, il brigadiere capo "militare di provata esperienza del comando compagnia carabinieri di Lucera", positivo al Coronavirus, morto presso il Policlinico Riuniti di Foggia a 57 anni.

"Un altro figlio dell'Arma, dopo aver lottato con dignità, se n'è andato. I colleghi, così come tutti noi, terremo a mente la tua profonda competenza, facendone tesoro. Ai tuoi familiari, il nostro commosso abbraccio. Ciao Claudio"

Anche il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo, appresa la notizia della morte del brigadiere capo Claudio Santoro, esprime “sentimenti di profondo cordoglio e sentita partecipazione al grave lutto che ha colpito la famiglia. Una notizia dolorosa per tutta la Difesa - scrive Tofalo - mi unisco al dolore dei familiari e dell`Arma dei Carabinieri che ancora una volta piange un collega”.

“In un momento particolarmente difficile per il Paese ringrazio tutto il personale, militare e civile, della Difesa che sta dando grandissima prova di professionalità e generosità continuando a lavorare senza sosta, in prima linea, per l’emergenza”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto carabiniere positivo al Coronavirus. Il cordoglio dei colleghi: "Te ne sei andato dopo aver lottato con dignità"

FoggiaToday è in caricamento