Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

E’ morto Carlo Azeglio Ciampi: nel 2006 la visita a Foggia con dedica alla città

Si è spento a 95 anni il decimo presidente della Repubblica Italiana. Livornese, era nato il 9 dicembre del 1920. Il 31 gennaio 2006 si recò a Foggia alla quale dedicò un discorso

L’Italia piange la scomparsa di Carlo Azeglio Ciampi, decimo presidente della Repubblica Italiana eletto il 13 maggio del 1999. Era nato a Livorno il 9 dicembre del 1920. La notizia ha scosso anche la comunità foggiana. Il ricordo è andato inevitabilmente a quel 31 gennaio 2006 quando l’allora presidente, accompagnato dalla moglie Franca e dal segretario generale del Quirinale, Gaetano Gifuni, giunse a Foggia per l’ultima tappa del suo tour istituzionale nelle province italiane.

CROLLO VIALE GIOTTO: IL DISCORSO DI CIAMPI AI FUNERALI

Quel giorno migliaia di persone accolsero Ciampi, che sotto una pioggia di applausi e sventolio di bandiere rese omaggio al Monumento dei Caduti in guerra. Si recò anche in Prefettura e salutò i sindaci della provincia presso i locali dell’Università.

Carlo Azeglio Ciampi a Foggia: le foto

Questa la dedica di Ciampi alla città: “A Foggia, insignita della Medaglia d'Oro al Valor Civile per il coraggio con cui seppe reagire ai bombardamenti del 1943, che costarono la vita a oltre 20.000 cittadini, resistendo alle offese della guerra, mai rinunciando alla fede nella libertà della Patria; a Foggia, capoluogo di una provincia, la Daunia - Capitanata, che custodisce gli splendidi doni di una natura generosa e le vestigia di un passato ricco di storia, di cultura e di memoria, con animo aperto all'incontro tra popoli e civiltà diverse; a Foggia, tradizionale "granaio d'Italia", oggi impegnata con tenacia nel realizzare un modello di sviluppo sempre più orientato all'innovazione; il mio augurio di portare a compimento i progetti intrapresi, per una crescita condivisa tra tutta la popolazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ morto Carlo Azeglio Ciampi: nel 2006 la visita a Foggia con dedica alla città

FoggiaToday è in caricamento