menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'accaduto

Il luogo dell'accaduto

Tragedia sulla 'pista' di Borgo Mezzanone: bracciante agricolo muore intrappolato tra le fiamme in una baracca

Foggia, il fatto è successo intorno alle 6 del mattino. L’incendio ha interessato un solo alloggio di fortuna, che è stato interamente avvolto dalle fiamme. Nulla da fare per la persona che era all’interno

Tragedia all’alba di oggi, dove una persona è morta intrappolata tra le fiamme divampate all’interno di una baracca, al ghetto di Borgo Mezzanone.

Il fatto è successo intorno alle 6 del mattino, nell’insediamento abusivo della borgata, a circa 30 metri dalla cosiddetta 'pista', dove vive un gruppo di migranti senegalesi. L’incendio, di natura accidentale, ha interessato un solo alloggio di fortuna, che è stato interamente avvolto dalle fiamme.

Nulla da fare per il 37enne che era all’interno: il suo corpo è stato ritrovato carbonizzato durante le operazioni di spegnimento del rogo. Distrutto anche qualunque elemento utile per risalire all’identità del suo occupante. 

Dalle prime informazioni, si tratta di Mohamed Ben Ali, bracciante agricolo. Sul posto è intervenuta una squadra del presidio dei vigili del fuoco presente nella borgata, mentre le attività e tecniche e le indagini sul caso sono affidate alla polizia.

Non si tratta, purtroppo, di un caso isolato: nel novembre del 2018 un giovane gambiano morì in seguito alle ferite riportate in seguito all'incendio della sua baracca, sempre nella baraccopoli della pista adiacente al Cara di Borgo Mezzanone. Stessa sorte per un connazionale trovato carbonizzato, nell'aprile dello scorso anno, tra i resti inceneriti del suo alloggio di fortuna. Infine, nel febbraio di quest'anno, dopo tre giorni di agonia e ustioni sul 90%  del corpo, è deceduta la giovane donna africana rimasta gravemente ustionata nell'incendio divampato nella baraccopoli.

Aggiornato alle 10.40

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento