Cronaca Carpino

È morto Antonio Piccininno, fondatore e voce dei ‘Cantori di Carpino’

Nato nel febbraio del 1916, si è spento questo pomeriggio all'età di 100 anni. "Una grande perdita per la cultura della nostra terra".

L'Italia piange un grande interprete della musica popolare e della tarantella garganica, fondatore e voce ultima dei ‘Cantori di Carpino’. Il decesso del patriarca della musica popolare del Gargano è avvenuto questo pomeriggio La notizia è stata divulgata dall'ufficio stampa del gruppo musicale che ogni anno chiudeva la rassegna del Carpino Folk Festival proprio con l’esibizione del maestro: “Una grande perdita per la cultura della nostra terra”.

PICCININNO CANTA AL CARPINO FOLK FESTIVAL

Zì'ndony Pecceninne, il cantore garganico con le nacchere, quest'anno aveva festeggiato 100 anni. “Zi 'Nton” era l'ultimo reduce della formazione originale di cui facevano parte i compianti Andrea Sacco e Antonio Maccarone. Un secolo di vita e di passione per la musica carpinese per la quale ha dato anima e corpo fino all’ultimo respiro. Quel giorno, il 19 febbraio, Carpino lo celebrò con una grande festa a cui aveva preso parte anche l’amico Eugenio Bennato. Nonostante l’età Piccininno ha continuato a suonare e cantare in tutti gli eventi ufficiali, compresa l'ultima edizione del “Carpino Folk Festival”.

Una ballata lunga... cento anni. Fatta di ricordi, personaggi e momenti che hanno caratterizzato l'esperienza di vita di Antonio Piccininno. Il "custode" delle tradizioni garganiche l'ha percorsa parlando di uomini e circostanze che hanno tappezzato il percorso artistico di questo movimento culturale. Antonio Piccininno è deceduto nel Centro di riabilitazione di Rodi Garganico dove era ospite. Con lui scompare un importante pezzo di storia della cultura della nostra terra e della musica popolare del Gargano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Antonio Piccininno, fondatore e voce dei ‘Cantori di Carpino’

FoggiaToday è in caricamento