menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Di Gennaro

Vincenzo Di Gennaro

Lutto cittadino a San Severo, città natale del carabiniere ucciso: "Vincenzo ha sempre messo il dovere davanti a tutto"

Vincenzo Di Gennaro, il carabiniere ucciso questa mattina a Cagnano Varano, era di San Severo. Per il giorno dei funerali il sindaco Miglio ha proclamato il lutto cittadino

San Severo piange un suo concittadino, il Maresciallo Maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro, Vice Comandante della stazione di Cagnano Varano dell’Arma dei Carabinieri, ucciso questa mattina durante il proprio servizio nella cittadina garganica.

“La notizia dell’uccisione del nostro concittadino, che conoscevo personalmente sin dalla suole medie frequentate alla Palmieri – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – ci rattrista e riempie di dolore. Siamo vicini alla famiglia del sottufficiale dell’Arma ed esprimiamo il cordoglio più sentito dell’Amministrazione Comunale tutta. Questa mattina ho portato il saluto ufficiale del Comune di San Severo a casa del Maresciallo Di Gennaro: ai famigliari ho espresso la volontà di mettere a disposizione quale camera ardente la sala consiliare Luigi Allegato di Palazzo Celestini – Residenza Municipale - ed inoltre ho anticipato che il giorno dei funerali sarà proclamato il lutto cittadino. Non ci sono parole che si possono esprimere in questo momento, ma solo tristezza, rabbia, forte sgomento per quanto accaduto. Se ne va e ci lascia un bravo ragazzo, un militare professionalmente ineccepibile, che ha sempre messo il dovere davanti a tutto. San Severo piange un suo figlio che non doveva finire così presto e soprattutto in maniera così tragica il suo cammino terreno” conclude il Sindaco Miglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento