Donna morta in ospedale, parenti indignati si oppongono alla richiesta di archiviazione: "Diteci come è morta Stefania"

Stefania Fede, 39enne di Orta Nova e madre di tre figli, è deceduto presso l'ospedale di Cerignola il 22 ottobre 2018. Nelle indagini sono rimasti coinvolti sette medici. L'avv. Sodrio: "E intanto ci si avvicina alla prescrizione"

Stefania Fede con i parenti

All'esito delle indagini sulla morte di Stefania Fede, 39enne di Orta Nova ma residente a Stornara e madre di tre figli deceduta il 22 ottobre 2018 presso l'ospedale di Cerignola, il pubblico ministero ha richiesto l'archiviazione (leggi la vicenda)

I parenti, nei confronti di sette medici, presentarono immediatamente una denuncia per omicidio colposo, mentre il pm Laura Simeone ne dispose l'autopsia

I parenti si opponogo all'archiviazione e attraverso le colonne di FoggiaToday, nel rivolgersi all'autorità giudiziaria, chiedono solo di avere una risposta definitiva sui motivi che hanno provocato la morte della donna.

Questo il commento dell'avv. Michele Sodrio: "Effettivamente i miei clienti hanno qualche motivo per essere indignati, considerato che abbiamo proposto opposizione a questa richiesta di archiviazione lo scorso 30 maggio e abbiamo allegato una consulenza medico legale redatta da nostri esperti, i quali ribadiscono che la morte della sig.ra Fede è stata causata da gravi omissioni da parte dei sanitari. Nonostante però i miei continui e ripetuti solleciti, fino ad oggi non abbiamo nemmeno ottenuto la fissazione dell'udienza davanti al Giudice per le Indagini Preliminari. E intanto il tempo scorre e ci si avvicina comunque alla prescrizione."

michele sodrio-2

Nella foto l'avv. Michele Sodrio

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Il folle gesto di Ciro, poliziotto penitenziario "taciturno e riservato". Capone: "Non si è mai confidato con noi"

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento