Cronaca

Addio a Nonna Iolanda, la cuoca foggiana di 'Fatte, cutte e magnàte!'

Si è spenta questa mattina una delle protagoniste della rubrica di cucina foggiana ideata dal giovane regista Carlo Della Pace. I funerali, domenica alla Chiesa di San Ciro

Nonna Iolanda, una delle simpatiche protagoniste di "Fatte, cutte e magnàte!', rubrica di gastronomia foggiana ideata da Carlo Della Pace, è venuta a mancare questa mattina. 

Si è subito fatta amare per la sua spontaneità e grande simpatia. L'abbiamo vista al tavolo da gioco, con tanto di occhiali da sole puntare all in (simpaticamente pronunciato "aulin").? 

L'abbiamo vista preparare il pancotto (tipico piatto di Capitanata, realizzato con pane raffermo, catalogna, cicoria, patate e olio extravergine d'oliva) e u' cucenille (piatto a base di uova con cipolla e ricotta), e descriverne ogni passaggio in rigoroso foggiano, con tanto di maglia rossonera addosso.

Piatti semplici, ma gustosi, custodi di antiche tradizioni. La sua cucina non aveva segreti, anzi uno sì "Che segret e segret, si deve cucinare a dovere".

Memorabili i duetti con zio Aldo, per la preparazione degli scagliozzi, e con Zia Mariassunta per il ragu foggiano. Simpatia, dolcezza e semplicità. Le tre grandi qualità di una piccola grande donna, alla quale ci siamo presto affezionati. 

I funerali di Nonna Iolanda , si terranno domani pomeriggio alle ore 16.30, presso la Chiesa di San Ciro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Nonna Iolanda, la cuoca foggiana di 'Fatte, cutte e magnàte!'

FoggiaToday è in caricamento