Borgo Cervaro, muore neonato rom di appena 4 mesi

Alle 11 di questa mattina i genitori hanno chiamato il 118. Nei giorni scorsi il bimbo aveva febbre alta. Il caldo potrebbe aver contribuito al decesso. In corso le indagini per stabilire le cause della prematura morte

Non sarebbe morto per il caldo eccessivo il piccolo rom di quattro mesi deceduto poco dopo il suo arrivo agli Ospedali Riuniti. Il caldo potrebbe però aver contribuito al decesso della neonato che da qualche giorno, pare accusasse febbre alta.

Alle 11, i genitori del bambino hanno chiamato il 118 per chiedere aiuto. Una volta sul posto i medici hanno constatato la gravità della situazione e hanno deciso di trasferire la neonata al nosocomio, dove è morto pochi minuti dopo il suo arrivo.

Il piccolino viveva a Borgo Cervaro in una roulotte con i genitori. Sono in corso le indagini per stabilire le reali cause del prematuro decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento