rotate-mobile
Cronaca Bovino

Il dott. Bruno non ce l'ha fatta, era una "persona dall'animo buono". La sua squadra gli dedica la vittoria

Di professione veterinario, è scomparso all'età di 61 anni per una emorragia cerebrale. Era anche dirigente della squadra di calcio che lo ricorda con affetto

La comunità bovinese piange la scomparsa del dott. Michele Bruno, veterinario 61enne, morto in seguito a una emorragia cerebrale. Bruno lascia la moglie Angela e il figlio Giuseppe: "Amico di tutti, personalità tra le più attive della nostra grande famiglia calcistica. Persona dall'animo buono, disponibile, dinamico e sempre pronto a rendere tutto più leggero con il suo immancabile umorismo", lo ricorda l'Asd Bovino Calcio, squadra nella quale Bruno ricopriva il ruolo di diregente. 

"Vogliamo ricordarti così, con il sorriso che ti contraddistingueva sempre e con la carica che davi ai nostri ragazzi. Ci mancherai Dottò, ma in cuor nostro siamo convinti che continuerai ad affiancarci nel nostro percorso sportivo e umano". 

La squadra di calcio, che nella giornata di ieri ha vinto contro l'A.C. San Giovanni Rotondo per 3-1 nella gara di Terza Categoria: "Michele, questa vittoria è per te. Una vittoria che regala emozioni, gioia e amarezza per l'assenza in panchina del nostro Dott. Bruno. Difficile ripartire quando a mancare è proprio colui che dava forza e faceva sorridere tutti stemperando la tensione pre-gara di questo gruppo alla primissima esperienza in un campionato dilettantistico". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dott. Bruno non ce l'ha fatta, era una "persona dall'animo buono". La sua squadra gli dedica la vittoria

FoggiaToday è in caricamento