Casalnuovo Monterotaro: è giallo sulla morte di una 27enne

Maria Pia Parente è morta presso l'ospedale di Termoli per un'emorragia celebrale causata presumibilmente da un colpo alla testa. Potrebbe essere stata ammazzata. Gli inquirenti seguono la pista del movente passionale

 

E’ giallo sulla morte di Maria Pia Parente, la ragazza di 27enne deceduta lo scorso 15 luglio presso la struttura ospedaliera di San Timoteo a Termoli.

La 27enne di Casalnuovo Monterotaro è stata ricoverata d’urgenza per un’emorragia celebrale causata molto probabilmente da un forte colpo alla testa. Ricoverata nel reparto di rianimazione, la ragazza è deceduta pochi minuti dopo. Al suo arrivo le sue condizioni sono apparse subito critiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa si nasconde dietro la sua morte? Sul caso indagano la Procura di Lucera e i carabinieri di San Severo. Gli inquirenti stanno seguendo la pista passionale. Infatti  a quanto si apprende la ragazza pare che di recente avesse avuto una storia d'amore travagliata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento