Agricoltore cade da un albero e muore in un podere di via Napoli

Era salito su una scala per effettuare dei lavori di potatura a un albero. Giovanni Turbacci è caduto e ha sbattuto la testa a terra. Sono stati inutili i soccorsi del 118. E' morto per un trauma cranico

Aveva 65 anni l’agricoltore di Foggia che ieri ha perso la vita per un incidente sul lavoro. Ed è proprio di questi giorni la notizia che il settore dell’agricoltura è quello più colpito con il 38% delle morti bianche nei primi sei mesi del 2011.

Il tragico episodio è accaduto in un podere di via Napoli, tra il capoluogo dauno e Borgo Segezia. Sembra che Giovanni Turbacci fosse salito su una scala per effettuare dei lavori di potatura su un albero, quando ha perso l’equilibrio ed è caduto sbattendo violentemente la testa a terra.

Soccorso dai parenti e dagli operatori del 118, per lui non c’è stato nulla da fare. E’ morto poco dopo per un trauma cranico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' il secondo caso nel giro di due settimane in Capitanata. Il 30 giugno scorso in località Posta Stifano un agricoltore romeno 25enne è morto schiacciato da un trattore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento