Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

San Severo piange Dalila, la ragazza travolta e uccisa da un treno per salvare il suo cane

Dalila Iafelice è stata investita da un treno regionale sui binari della Termoli-Foggia nel tratto Chieuti-Ripalta. La sorella Antonella: “Ti sei portata con te il mio cuore vita mia”

Dalila Iafelice

Dalila Iafelice era un persona speciale, così speciale che pur di salvare il proprio cane – sfuggito dalle sue mani - è stata travolta e uccisa da un treno regionale sui binari della Termoli-Foggia nel tratto Chieuti-Ripalta. Una tragedia immane. San Severo e i sanseveresi sono sotto shock per la prematura scomparsa della giovane donna, alla quale in tanti hanno rivolto un pensiero particolare. “Ti sei portata con te il mio cuore vita mia” il commento toccante di Antonella, una delle sue sorelle.

Tanti i messaggi di cordoglio postati su Facebook da amici e conoscenti. Luigia: “Ti ho cresciuta, sei stata sempre una ragazza brava ed educata e soprattutto amavi i tuoi adorati cani, ecco hai dato la vita per loro, sto troppo male, ti porterò sempre nel mio cuore. O di Annuccia: “Sei stata un amica, una compagna di squadra perfetta, quella che mi gridava contro ma per il mio bene e mai per cattiveria. Un abbraccio e tutto era come prima, quando all’ultimo giro di campo dicevi ‘dai Annù non mollare non mollare’. Le risate, il tuo divertimento a trovare sempre qualcosa o qualche parola per prendermi in giro e far sorridere tutti, le chiacchiere al volo avanti al bancone mentre tu lavoravi, i nostri tornei insieme, il campionato, non ti dimenticherò mai amica mia, eri una grande donna con un cuore immenso, troppo immenso”. Mary: “Non ci sono parole giuste per commentare un simile evento, eri una persona stupenda sempre pronta ad aiutare tutti amante dei bambini e degli animali”. Angela: “Una grande persona, un animo gentile e altruista”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo piange Dalila, la ragazza travolta e uccisa da un treno per salvare il suo cane

FoggiaToday è in caricamento