Cronaca Monte Sant'Angelo

Monte Sant'Angelo: scopritura della targa "Patrimonio dell’Unesco”

Parteciperanno Antonio Di Iasio, Lorenzo Ornaghi, ministro per i Beni e le Attività culturali, Nichi Vendola, Antonio Pepe, Stefano Pecorella, Mons. Michele Castoro e l'On. Antonio Leone

Si svolgerà alle 17 di questo pomeriggio a Monte Sant’Angelo, la cerimonia per la scopritura della targa attestante l’iscrizione del monumento nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Alle 17 e 30 incontro aperto alla cittadinanza, nell’Auditorium del Santuario, dove sono previsti gli interventi dell’ingegnere Antonio Di Iasio, sindaco di Monte Sant’Angelo, del professor Lorenzo Ornaghi, ministro per i Beni e le Attività culturali, del governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, del presidente della Provincia, Antonio Pepe, del presidente dell’Ente Parco, avv. Stefano Pecorella, di Mons. Michele Castoro e dell’On. Antonio Leone.

Introduce gli ospiti il giornalista Rai, Sergio De Nicola. Alle 20 è prevista l’esibizione di gruppi musicali mentre alle 22 sarà la volta di "Augmented reality", spettacolo di luci e colori sulla facciata della Basilica del Santuario di San Michele Arcangelo.

Museo Tancredi, Museo devozionale della Basilica, del Castello Medioevale e Museo lapidario Galleria Longobarda aperti fino alle 22 con accesso su prenotazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Sant'Angelo: scopritura della targa "Patrimonio dell’Unesco”

FoggiaToday è in caricamento