Cronaca

Monte Sant'Angelo, tenta estorsione a un pensionato: in arresto operaio

Ha tentato di estorcere la somma di 20.000 euro a un pensionato di 85 anni picchiandolo e minacciandolo di morte. L'uomo, un operaio di 52 anni, è stato arrestato grazie alla denuncia e ai particolari forniti dall'anziano

Carabinieri

E' finito in manette a Monte Sant'Angelo un operaio 52enne del posto per tentata estorsione ai danni di un uomo di 85 anni. L'uomo in pieno giorno, in una via del centro storico, incurante dei passanti, ha aggredito il malcapitato pensionato, percuotendolo, minacciandolo ripetutamente di morte e intimandogli di consegnargli una somma di denaro pari a circa 20.000,00 euro. L'anziano, spaventato dall'accaduto, ma per nulla persuaso a cedere, si è recato presso il locale Comando dell'Arma, dove ha raccontato quanto accaduto, fornendo utili indicazioni per rintracciare il responsabile e precisando che analoga richiesta da parte dell'uomo, a cui non aveva dato molto peso non denunciando i fatti, gli era stata fatta, in modo meno violento, nel mese di luglio. Pare infatti che la pretesa di denaro derivasse da un contenzioso civile sorto in passato tra i due che obbligò l'operaio a pagare alla controparte una cifra simile a quella violentemente richiesta. Di qui le motivazioni dell'azione delittuosa. I militari hanno individuato il reo, che è stato accompagnato presso il carcere di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Sant'Angelo, tenta estorsione a un pensionato: in arresto operaio

FoggiaToday è in caricamento