Inquietante risveglio per Monte Sant'Angelo: ieri il corteo antimafia, oggi le porte del Comune incendiate

Neanche il tempo di scendere in piazza per dire 'no' alla criminalità che un altro atto intimidatorio si è consumato nella cittadina garganica. Nel pomeriggio Comitato per la sicurezza pubblica

Neanche il tempo di scendere in piazza per dire che "il silenzio è mafia" che a Monte Sant'Angelo si è consumato un altro atto intimidatorio: tre porte della casa comunale nella notte sono state date alle fiamme. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabiniieri. Nel pomeriggio il Prefetto di Foggia ha convocato il Comitato per l'Ordine pubblico e la sicurezza. 

Le immagini video dell'incendio

Ieri sera in 1600 hanno partecipato alla marcia della legalità organizzata all'indomani delle intimidazioni subite dal sindaco, Pierpaolo d'Arienzo, e dal suo assessore Rignanese

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento