Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Gestione rifiuti: Mongelli eletto presidente dell’A.T.O. provinciale

Angelo Riccardi e Antonio Montanino fanno parte dell'ufficio di presidenza. Mongelli: "Grazie per la fiducia"

Gianni Mongelli è stato eletto presidente dell’A.T.O. provinciale gestione rifiuti. Dell’ufficio di presidenza fanno parte i primi cittadini di Manfredonia e di Deliceto, Angelo Riccardi e Antonio Montanino. L’elezione è avvenuta questa mattina, all’esito della riunione svoltasi a Palazzo di Città. L’Assemblea ha anche deciso la costituzione del comitato di coordinamento degli A.R.O. rifiuti, composto dai presidenti di ciascuno degli otto ambiti istituiti in Capitanata, che affiancherà l’ufficio di presidenza nella programmazione delle attività di gestione del ciclo.

Tanto l’Ambito Territoriale Ottimale che quelli di Raccolta Ottimale sub provinciali, sono stati istituiti dalla Regione Puglia per migliorare l’efficienza e l’economicità della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti urbani. Il primo organismo ha competenza sulla gestione degli impianti, mentre gli altri si occupano di spazzamento, raccolta e trasporto.

GIANNI MONGELLI | “Ringrazio l’assemblea dei sindaci per la fiducia accordatami, che intendo ricambiare con il suo costante coinvolgimento nella programmazione delle azioni e delle attività da mettere in campo per gestire un servizio decisivo per la qualità della vita dei cittadini” commenta Mongelli. L’elezione degli organismi è avvenuta nel rispetto dei tempi prescritti dalla Regione Puglia e degli equilibri territoriali, quest’ultima esigenza mediata con la valutazione dell’attuale collocazione geografica degli impianti di trattamento e smaltimento. Esauriti questi adempimenti, possiamo procedere alla definizione degli atti di pianificazione – conclude il neo presidente – da cui discenderanno le modalità operative della gestione del ciclo dei rifiuti in Capitanata”.

ANGELO RICCARDI | “Sono grato per l’opportunità concessami e farò tutto il possibile – afferma il Sindaco Riccardi - perché questa dell’A.T.O. è una possibilità importante per le nostre comunità. Confido che il riordino territoriale e la gestione associata delle funzioni dei rifiuti dei Comuni interessati sapranno garantire risposte più dirette ed immediate alle necessità, oltre che maggiore efficienza delle Pubbliche Amministrazioni”.

Il Consiglio comunale di Manfredonia pochi giorni ha approvato  fa la costituzione di una associazione tra i Comuni rientranti nell’Ambito di Raccolta Ottimale: Manfredonia, Mattinata, Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, Vieste e Zapponeta. Per riportare a livelli più ristretti le funzioni di direzione, infatti, alcuni Comuni si sono uniti in ambito per procedere all’individuazione del gestore unico della raccolta differenziata. Non potranno nel complesso superare il numero di 9 in tutta la Puglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione rifiuti: Mongelli eletto presidente dell’A.T.O. provinciale

FoggiaToday è in caricamento