rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Lamorgese fa un salto in Capitanata. Il ministro sui luoghi delle bombe: "Potenzieremo strategia di contrasto"

La titolare del Viminale presiederà il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica previsto in Prefettura, a Foggia, il prossimo lunedì: "Valuteremo insieme le misure da assumere per intensificare l'attività di prevenzione e di controllo del territorio, potenziando le strategie di contrasto"

La ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, lunedì 17 gennaio sarà a Foggia per presiedere il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che si terrà in Prefettura. All'incontro prenderanno parte anche il capo della polizia - direttore generale della pubblica sicurezza, i comandanti generali dell'Arma dei carabinieri e della guardia di finanza, i vertici della locale procura della Repubblica e della direzione distrettuale antimafia di Bari.

L'incontro arriva dopo un avvio di anno difficile per il territorio Foggiano: in 10 giorni, infatti, sono stati registrati sei attentati dinamitardi, quattro dei quali nella sola città di San Severo. Una bomba è stata fatta esplodere anche a Vieste davanti al portone di uno stabile in cui abita un uomo vicino ai Raduano. "La magistratura e le forze di polizia stanno assicurando il massimo impegno contro le organizzazioni criminali che operano a Foggia e in provincia", ha dichiarato la ministra Lamorgese, alle agenzie di stampa. 

"O vieni tu o veniamo noi a Roma" 

L'appuntamento del prossimo lunedì "sarà l'occasione per valutare insieme le misure da assumere per intensificare l'attività di prevenzione e di controllo del territorio, potenziando la strategia di contrasto già attivata". La titolare del Viminale farà visita anche a San Severo, "per dare un segnale concreto di attenzione da parte dello Stato all'amministrazione cittadina, a tutta la comunità e agli imprenditori locali duramente colpiti dalle azioni violente dei sodalizi criminali". 

All'incontro parteciperà anche il commissario straordinario del Governo per le iniziative contro il racket e l'usura, Giovanna Cagliostro, di una nuova associazione antiracket ed usura, "quale segnale concreto dell'impegno di tutte le componenti istituzionali per promuovere la cultura della legalità e per essere sempre al fianco degli imprenditori locali sottoposti alle pressioni di criminali senza scrupoli che cercano di approfittare delle loro vulnerabilità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lamorgese fa un salto in Capitanata. Il ministro sui luoghi delle bombe: "Potenzieremo strategia di contrasto"

FoggiaToday è in caricamento