Cronaca San Severo

Intimidazioni e minacce di morte a Francesco Sderlenga, Miglio: "Atto gravissimo"

Al vice sindaco del Comune di San Severo la solidarietà dell'intera Amministrazione. “L'episodio è stato già denunciato alle autorità competenti, gli inquirenti indaghino su quanto accaduto, non ci faremo intimorire”

Minacce di morte al vice sindaco di San Severo Francesco Sderlenga, vittima di una grave intimidazione comunicata alla famiglia, da ignoti presso la sua abitazione. Sderlenga ha già denunciato l'episodio alle autorità competenti. L'intera Amministrazione comunale, con il sindaco in testa, ha espresso la propria solidarietà al vice sindaco e alla sua famiglia.

“Quanto accaduto è un atto ignobile – spiega Francesco Miglio –. Minacciare di morte un amministratore pubblico è un gesto di una gravità inaudita che non dovrebbe mai verificarsi. Francesco Sderlenga sta svolgendo un ottimo lavoro a beneficio della collettività e siamo certi che le autorità competenti sapranno far luce sull'episodio. Non ci faremo intimorire da tali episodi e andremo avanti con la consapevolezza di aver ricevuto la fiducia degli elettori per migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimidazioni e minacce di morte a Francesco Sderlenga, Miglio: "Atto gravissimo"

FoggiaToday è in caricamento