Minacce di morte al presidente dell’Ataf

Una busta contenente minacce di morte a Raffaele Ferrantino è giunta questa mattina in azienda. Indaga la Digos. Dieci mesi fa plico con lettera e proiettile

Raffaele Ferrantino

Per la seconda volta nel giro di dieci mesi il presidente dell’Ataf ha ricevuto una lettera contenente minacce di morte. Il grave episodio - avvenuto questa mattina – fa il paio con quello del 1 aprile del 2015 quando Raffaele Ferrantino trovò sul parabrezza della sua auto un plico con all’interno un proiettile e una lettera di minacce. Venti giorni prima dell’accaduto ignoti danneggiarono l’auto del direttore dell’azienda di trasporto pubblico locale, Massimo Dicecca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La busta arrivata in azienda questa mattina, ora al vaglio della Digos, potrebbe essere collegata con la crisi economico-finanziaria in cui versa l’Ataf e lo scontro in atto tra l’azienda e le organizzazioni territoriali dei lavoratori in sciopero il prossimo 22 gennaio..

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento