menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operata Milla, la bimba di Cerignola ricoverata dopo aver ingerito una batteria: "È il primo passo verso una nuova vita"

Per l'intervento, effettuato in una clinica a Losanna, era stata indetta una raccolta fondi alla quale avevano contribuito tante persone, da Cerignola e da tutta la provincia di Foggia

Potrebbe essere davvero l'inizio di una nuova vita, lontana dalle sofferenze e dalle angosce. Milla, la bimba di Cerignola da oltre un anno ricoverata in ospedale dopo aver accidentalmente ingerito una batteria al litio ed essere stata sottoposta a numerosi trattamenti e interventi chirurgici, è stata operata nella clinica di Losanna. Una operazione resa possibile da una raccolta fondi indetta per aiutare la famiglia della piccola a sostenere le spese dell'intervento, non completamente coperte solo in parte dall'Asl. 

Un intervento duranto 5 ore e mezzo: "È andato tutto bene, ora rimarrà intubata fino a lunedì prossimo e poi, fatta una broncoscopia di controllo dovrà rimanere sedata per altri 3-4 giorni per la cicatrizzazione dei punti", fanno sapere i genitori sulla pagina Facebook dedicata alla piccola. 

"Grazie ai dottori stupendi, agli infermieri di Firenze (Milla è stata ricoverata per mesi al 'Meyer', ndr) e di Losanna, ma un grande abbraccio forte forte a tutti voi che ci avete reso tutto questo possibile, siete unici, stupendi e.... non ho parole. Ora quello che possiamo fare è continuare a pregare che non ci siano complicazioni, questo è il primo passo verso una nuova vita! Grazie da Milla!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento