rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca San Severo

Protocollo Comune - Diocesi per i migranti, Papa Francesco loda San Severo durante l'Angelus: "Grazie"

Per Santo Padre, questo progetto aiuterà i migranti ad "uscire dalla condizione di irregolarità e sfruttamento". Il sindaco Francesco Miglio: "Sono emozionato e volevo condividere la mia emozione con tutti i miei concittadini"

"Grazie al Comune di San Severo e a quanti hanno collaborato per la realizzazione di questo piano". Un ringraziamento speciale, che viene direttamente da Sua Santità, Papa Francesco.

Nei 50 secondi dell'Angelus dedicati alla Capitanata, il Pontefice fa riferimento al protocollo sottoscritto lo scorso 28 ottobre, a San Severo, alla presenza del cardinale Konrad Krajewski, “Elemosiniere del Papa”, inviato in terra di Capitanata su richiesta del Santo Padre. 

Papa Francesco invia il suo 'Elemosiniere' in Capitanata

Il progetto Comune - Diocesi permetterà ai migranti dei "Cosiddetti ghetti della Capitanata, nel Foggiano, di ottenere la domiciliazione presso le parrocchie e l'iscrizione all'anagrafe comunale", spiega il papa, "La possibilità di avere documenti di identità e di residenza offrirà loro nuova dignità e consentirà di uscire da una condizione di irregolarità e sfruttamento". "Sono emozionato e volevo condividere la mia emozione con tutti i miei concittadini", ha chiosato il sindaco Francesco Miglio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protocollo Comune - Diocesi per i migranti, Papa Francesco loda San Severo durante l'Angelus: "Grazie"

FoggiaToday è in caricamento