Gianpiero torna a casa, ad accoglierlo il sindaco Miglio: "Sei un esempio di forza e di amore per la vita. Non mollare"

Le parole del sindaco di San Severo, Francesco Miglio. "Gianpiero sei stato grande, continua a lottare, noi ci siamo. San Severo è al tuo fianco"

L'accoglienza

San Severo accoglie il ritorno a casa di Gianpiero Saglimbene, il sottufficiale dell'esercito di Stanza a Codroipo, di ritorno da New York, dove è stato sottoposto a un delicatissimo intervento al Presbyterian Hospital per sconfiggere una grave forma di sarcoma. Ad accoglierlo, il sindaco Francesco Miglio.

"Stasera, insieme al consigliere Michele del Sordo, ho dato il bentornato di tutta la nostra comunità a Gianpiero, oggi rientrato dagli USA dove si è sottoposto ad un intervento chirurgico molto complesso.
Tutto ciò è stato possibile grazie ad una gara di solidarietà che ha visto partecipi singoli cittadini, le Forze dell’Ordine, il Ministero della Difesa con il ministro Trenta".

"Ma soprattutto - continua Miglio - è stata la forza di questo ragazzo, il suo amore per la vita, per la sua Barbara e per i due magnifici bambini a fronteggiare la malattia con coraggio e tanta determinazione. Gianpiero sei stato grande, un esempio di forza e di amore per la vita. Non mollare, continua a lottare, noi ci siamo. San Severo è al tuo fianco"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento