C'è un immobile pubblico da riqualificare? Il Comune non risponde e viene diffidato

L'associazione culturale MIE (Musica Italiana Emergente) aveva chiesto la lista del patrimonio immobiliare pubblico per realizzare un laboratorio urbano a Foggia

Il Comune di Foggia è stato diffidato dall’associazione culturale MIE (Musica Italiana Emergente), per non aver risposto alla richiesta protocollata il 30 ottobre scorso da Salvatore Imperio, membro del Consiglio direttivo, “per avere conoscenza del patrimonio immobiliare del comune in modo da valutare e indicare un'immobile pubblico da riqualificare”.

Da alcuni anni Imperio collabora con chi vuole realizzare progetti per la promozione della musica italiana emergente in tutta Italia come radio, locali e web. “Un anno fa abbiamo costituito un'associazione che puntava a valorizzare la musica, e non solo, sul territorio foggiano.” ll progetto associativo prende nome dal portale d'informazione sulla musica indipendente, musicaitalianaemergente.it, che ha lo scopo di realizzare una rete tra chi vuole far emergere, meritocraticamente, giovani musicisti.

La creazione di un laboratorio urbano a Foggia ha diversi obiettivi e tra questi quello di riqualificare gli immobili del comune di Foggia, cioè della cittadinanza e di una zona della città. In più – sostiene Imperio - la riqualificazione delle persone, tra cui giovani che non hanno alcun percorso lavorativo e nessuna preparazione al mondo del lavoro.

Evidenzia ancora il membro del Consiglio direttivo: “Il progetto del MIE, se non realizzato, farà perdere alla cittadinanza foggiana, non solo svariati fondi europei, ma la possibilità di una rinascita culturale e sociale della stessa. In Puglia sono stanziati milioni di euro, ogni anno, tramite fondi europei, per la realizzazioni di progetti socio-culturali come i laboratori urbani, promosso da Bollenti Spiriti. L'idea dell'associazione è quella di farne partire almeno uno visto che quello che era stato programmato due anni fa circa dal comune di foggia non è mai partito.

Salvatore Imperio, in veste di portavoce del MIE, chiede all'amministrazione locale di provvedere alla pubblicazione della lista del patrimonio immobiliare del Comune e alla creazione di un bando di gara pubblico per la candidatura di progetti di cittadini che hanno a cuore le sorti socio-culturali della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento