menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Mimmo Acquaviva

Foto Mimmo Acquaviva

La quiete dopo la tempesta, spunta il sole in Capitanata

Il sole sta sciogliendo la neve caduta copiosa nei giorni scorsi, ma il pericolo maggiore è rappresentato dai pezzi di ghiaccio che nella notte si sono formati sui tetti delle abitazioni

Dopo due settimane alle prese con la tormenta di neve, l’intera Capitanata, dal Subappennino al Gargano, dai Cinque Reali Siti al Tavoliere, questa mattina si è risvegliata con il sole.
Massime in rialzo, a Foggia la colonnina di mercurio alle ore 10 ha fatto registrare i 4°, che saranno 7 intorno alle 16 di questo pomeriggio. 

E’ previsto infatti un graduale aumento delle temperature. Tra sabato e domenica in provincia si registreranno anche i 15°.

Il sole sta sciogliendo la neve caduta copiosa nei giorni scorsi, ma il pericolo maggiore è rappresentato dai pezzi di ghiaccio che si sono formati sui tetti delle abitazioni.

La seconda metà di febbraio sarà caratterizzata dal sole misto a pioggia e da oggi i fiocchi di neve sono già un agrodolce ricordo. I sindaci non dovranno porsi il problema della scuola, dei soccorsi e del sale. Gli studenti, seppur a malincuore, riprendere regolarmente l’attività scolastica.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento