Cronaca

Maturità 2011: le tracce ufficiali. C'è Ungaretti, Wharol, Fermi i Settanta

Per l'analisi del testo c'è Ungaretti con "Lucca". Poi ci sono Enrico Fermi e il tema sulla contrapposizione "Destra e Sinistra". Non mancano gli anni Settanta e "Nel futuro ognuno sarà famoso per 15 minuti"

Finalmente le buste, finalmente le tracce. Per 496mila studenti il dado è tratto. Banditi i telefonini e rigorosamente ammessi i dizionari d'italiano, gli esami di maturità sono partiti con tante sorprese e poche certezze. 12373 i presidenti di commissione, 42483 i commissari.

LE TRACCE UFFICIALI: CLICCA QUI

LE PRIME INDISCREZIONI

ORE 9.00 - Per l'analisi del testo c'è 'Lucca'' di Ungaretti. Per il il saggio breve ''Amore, odio, passione'' con brani di Verga, D'Annunzio e Svevo; ''Siamo quello che mangiamo?'' è il tema dell'ambito socio-economico. Poi c'è Enrico Fermi e  la traccia  ''Destra e sinistra''.  Per il tema storico ai ragazzi si chiede di analizzare gli anni Settanta partendo da una frase dello storico Hobsbawm Infine, prendendo spunto da una frase di Andy Warhol, ''Nel futuro ognuno sarà famoso per 15 minuti'' ai 496mila studenti si chiede di analizzare il valore assegnato alla fama effimera nella società odierna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2011: le tracce ufficiali. C'è Ungaretti, Wharol, Fermi i Settanta

FoggiaToday è in caricamento