menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le mascherine scarseggiano, ci pensano le donne del paese. Il sindaco: "Grazie di cuore"

A Panni sono pronte le prime 200 mascherine prodotte in loco, lavate, sterilizzate e confezionate. In settimana comincerà la distribuzione

Basta un grande cuore per fronteggiare l'emergenza. L'ennesimo episodio di generosità si è registrato a Panni, dove alcune donne del paese si sono messe all'opera per realizzare delle mascherine. 

Le prime 200 (lavate, sterilizzate e confezionate), sono pronte per essere distribuite: "Lo faremo in settimana, partendo dalle persone più anziane e man mano, le distribuiremo a tutti per consentire il ricambio. Le mascherine sono prodotte con materiale lavabile che può essere sterilizzato", spiega il sindaco Pasquale Ciruolo, che poi chiude elogiando le autrici: "Un ringraziamento di cuore a tutte le donne che stanno lavorando gratuitamente per la salvaguardia della salute di tutti noi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento