menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La squadra mobile di Foggia ha un nuovo dirigente: è il vicequestore Mario Grassia, alla Stradale arriva Macagnino

I nuovi dirigenti si sono insediati oggi negli uffici di via Gramsci

Ancora cambi ai vertici degli uffici della questura di Foggia. Dopo il passaggio del primo dirigente Antonio Tafaro alla Divisione Anticrimine, nella giornata di oggi, si è insediato il nuovo dirigente della squadra mobile,  ovvero il vice questore Mario Grassia, originario di Napoli, proveniente dal Servizio Centrale Operativo, dove in seno alla IV Divisione - II^ Sezione, si è occupato di indagini patrimoniali.

Grassia ha svolto inoltre servizio presso la squadra mobile della questura di Napoli; in particolare dal 2017 al 2020 è stato dirigente della Sezione Omicidi e Criminalità Organizzata e ancor prima dal 2015 al 2017 è stato Dirigente della Sezione Anticorruzione.

Precedentemente ha svolto l’incarico di dirigente delle Volanti alla questura di Caserta e del Commissariato di Lanusei (Nuoro), ed è stato funzionario responsabile della sede distaccata della squadra mobile di Caserta di Casal di Principe, vice dirigente al Commissariato di San Ferdinando di Napoli e al Commissariato di Scampia.

Aria di cambiamento anche negli uffici della polizia stradale di Foggia, dove ha assunto l’incarico di dirigente, il barese Antonio Macagnino, vicequestore della polizia di Stato.

Macagnino proviene da Grosseto dove ha ricoperto l’incarico di dirigente della polizia stpolizia stradale di Vicenza per 15 anni e ancor prima, per 4 anni, ha svolto il compito di funzionario addetto presso la polizia stradale di Cosenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento